L’adolescenza a rischio è una problematica molto seria che investe circa il 50% delle famiglie italiane. I comportamenti dei minori che cambiano in maniera repentina come dormire fino a tarda mattinata, rincasare tardi la sera o frequentazioni poco opportune, sono i primi segnali d’allarme che qualcosa sta cambiando. Pertanto è necessario e opportuno prevenire monitorando il minore nell’arco dell’intera giornata, per conoscere dove si reca e con chi si accompagna.

Determinati comportamenti anomali assunti dai giovani nei confronti dei loro famigliari, può essere la spia di disagi, alcuni dei quali possono anche dar luogo a vizi assai gravi, specie se non contrastati tempestivamente e con la conoscenza e le terapie adeguate.
Tale attività il più delle volte, si rivela di estrema importanza affinché il minore, possa abbandonare le cattive abitudini e rientrare in uno stile di vita normale.
Tali cambiamenti, spesso si sviluppano anche all’interno delle scuole e in ambienti sportivi, ma sempre con il contributo di soggetti che tengono a deviare il minore.
Sostituendoci a ogni genitore, forniamo un servizio di osservazione minuzioso e accurato con maggiore impegno rispetto le attività investigative di routine assicurando la possibilità di un risultato finale che possa recuperare per tempo il minore.

Attività Operativa:
▪ Verifica degli spostamenti del minore;
▪ Verifica della frequentazione scolastica;
▪ Verifica di presenze assidue del minore in locali quali: Bar, Sale giochi,
discoteche e piazze;
▪ Verifica di quali eventuali sostanze stupefacenti utilizza il minore;
▪ Verifica se utilizza o commercia sostanze stupefacenti.